Star bene, cantando, ballando e sorridendo

Kermesse di musica e cultura popolare a Foggia, organizzata da Auser e Spi Cgil

Canzoni, danza, teatro dialettale e cultura popolare, come accadeva una volta nelle Case del Popolo. La kermesse musico-teatrale promossa da Spi Cgil ed Auser di Foggia nella Camera del Lavoro è stata seguita da un folto e caloroso pubblico, a conferma del fatto che «la cultura popolare crea socializzazione, fa sentire bene le persone, esalta il loro voler stare assieme», come ha precisato salutando gli intervenuti, Carlo d’Andrea, segretario provinciale Spi Cgil. Una serata intensa e molto partecipata, che ha avuto quale ospite d’onore Antonio Buonpensiero, indiscusso «monumento» della canzone popolare foggiana. Sotto la direzione artistica di Antonio Nardella, docente dell’Università Popolare dell’Auser di Foggia, si sono esibiti nel canto lo stesso Antonio Nardella, Donatella Campagna, Milena Morelli, Massimiliano Spadavecchia e Domenico Lombardi; le divertenti piece teatrali sono state interpretate da Donatella Campagna, Milena Morelli e Giovanni Palmulli, per la regia di Antonio Ragone e da Antonio Nardella ed Anna Aprile, per la regia di Antonio De Pellegrino; molto applaudite le performance di danza di Anna De Stasio, docente dell’Università Popolare dell’Auser di Foggia.

Dona il 5xmille
Filo d'Argento

Una presenza amica vicina agli anziani più soli e fragili.
Vivere in modo attivo la vecchiaia, restando il più a lungo possibile a casa propria, nel proprio quartiere...

continua
Genius Loci

Genius Loci è il titolo del volume edito da Contrasto e anche della prima mostra delle fotografie di Roberto Cotroneo.
L'obiettivo di Cotroneo cattura le persone dentro uno spazio espositivo

continua